Verso una Nuova Coiffure Experience

La quarantena per il C19 ci sta obbligando a casa ormai da due mesi e obbliga ancora molti esercizi commerciali alla chiusura. Siamo ancora nella fase 1 dell’emergenza, i servizi non vengono erogati e in molti esercizi la shopping experience in store è ancora sospesa.

Crediti: QPX da un soggetto Unsplash in licenza CC0.

A questa seguirà a breve la  fase 2, che vedrà una graduale riapertura di alcuni esercizi commerciali, la possibilità di uscire di casa e di riprendere alcune attività. Questa sarà la fase della prudenza in cui molto probabilmente andranno osservate misure cautelative (distanze, mascherine…). Le attività commerciali dovranno identificare strategie per continuare ad offrire i propri servizi nel rispetto delle normative che saranno emanate.

Risulteranno vincenti quegli attori che, oltre a garantire il necessario, sapranno essere rassicuranti, credibili, sapranno non venir meno ai loro standard di qualità e ad una customer experience positiva. E sapranno farlo per primi.

Infine, col tempo si approderà ad una fase 3, quando magari saranno pronti i vaccini, il rischio contagio sarà passato e sarà possibile riprendere una (nuova) normalità. Ma tutti noi saremo in qualche misura diversi, più sensibili a certi aspetti, con tanta voglia di far tesoro di quanto sperimentato, o con tanta voglia di dimenticare. Occorrerà, gradualmente, saper rispondere anche ai bisogni che emergeranno nel  tempo e che determineranno i nuovi standard di utilizzo e di fruizione dei servizi.

La  proposta è quella di sollecitare le aziende ad agire subito con un mix di strumenti utili per essere efficaci ed efficenti  alla riapertura e al rilancio delle attività nei saloni coiffure.

L’ambito di intervento è quello della customer e shopper experience e il proposito è quello di capire come cambieranno i desideri e le priorità della clientela su quelli che saranno i nuovi driver di scelta del salone coifuure. Quali elementi sarà necessario potenziare, quali saranno gli strumenti utili ad abilitare le nuove soluzioni, le nuove best practices, i nuovi rituali di vendita.  

In sintesi,  una attività di “ascolto” della clientela con l’obiettivo di comprendere i vissuti rispetto all’assenza di fruizione dei sevizi offerti, alle attese verso la riapertura, all’importanza attribuita alla riattivazione degli specifici servizi e agli elementi trainanti, ai nuovi valori imprescindibili, alle aspettative per ridefinire l’evoluzione dei KPI della customer experience dalla fase 1 della emergenza alla fase in cui il C19 sarà un ricordo > la new coiffure experience.